scuola di cucina

Le basi per realizzare un’ ottima frittura da leccarsi i baffi

In questo articolo spiegheremo tutte le basi per realizzare una frittura da leccarsi i baffi.

significato di friggere

Friggere significa cuocere un alimento immerso in un grasso ad alta temperatura. La rapida immersione dell’alimento nel grasso provoca una rapida coagulazione delle proteine superficiali così da creare la classica crosticina croccante e deliziosa che contraddistingue un ottimo fritto. La crosta che si crea sulla superficie dell’alimento impedisce al grasso di penetrate al suo interno.

I grassi da utilizzare per la frittura

Per realizzare una buonissima frittura è importante usare una materia grassa di ottima qualità. I più utilizzati sono gli oli :

  • Olio di semi d’arachidi il più adatto per le fritture
  • Olio di girasole
  • Si può utilizzare anche il burro chiarificato che ha un’ottima resistenza ad alte temperature.

Le regole per realizzare una frittura 

Per realizzare un’ eccellente frittura bisogna seguire varie regole:

  1. determinare la temperatura della materia grassa
  • 170°C temperatura utilizzata per cuocere alimenti  avvolti da pastelle.
  • 180°C avviene la colorazione immediata e formazione della crosta superficiale.

2. Asciugare bene gli alimenti prima di friggerli.

3. Friggere gli alimenti all’ultimo istante prima di servirli così da gustarli caldi e croccanti.

4. Friggere sempre in piccole quantità così da non raffreddare l’olio o altra materia grassa

5. Una volta fritto l’alimento asciugarlo con carta assorbente.

6. salare l’alimento.

 

Please follow and like us:
Pin Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial